Lucrezia– Italian Grape Ale

La storia narra dell’incontro tra la giovane Lucrezia ed il re Alfonso V d’Aragona, detto il Magnanimo, avvenuto per caso alla vigilia della festa di San Giovanni Battista, durante la quale, per tradizione le fanciulle usavano offrire ai propri amati, in pegno d’amore, una pianticella d’orzo o di grano. Di conseguenza lo spasimante rispondeva donando alla ragazza una piccola strenna. Il Re mentre passeggiava per il centro della città, venne avvicinato da un’incantevole fanciulla, che gli offrì una piantina: era Lucrezia d’Alagno. Il Sovrano, affascinato dalla bellezza della giovane, accetta il dono e offre alla giovane una borsa colma di monete d’oro (chiamate “alfonsine”). Lucrezia però con un malizioso sorriso ne prese una sola e rispose che di Alfonso ne voleva uno solo! Il sovrano, ricambiò il gesto d’amore portandole in dono dalla Spagna delle barbatelle di uva “catalana”, che furono impiantate sulle pendici del monte Somma. Iniziò così la profonda storia d’amore e passione tra Lucrezia e il sovrano. Unione forte e decisa, inseparabili fino alla morte.

Da questa passione nasce la nostra IGA, frutto della fusione dei malti con il succo dell’uva catalanesca. Una birra dal colore oro chiaro velato, con schiuma fine pannosa e persistente. Al naso chiare note speziate, frutta estiva matura ed agrumi. Al palato fresca, fruttata con note di cereale e dal corpo medio basso. Ottima da abbinare con aperitivo, antipasti di pesce, primi piatti delicati, risotti, crostacei, carni bianche, formaggi semi stagionati e dessert a base di frutta.

IGA sta per “Italian Grape Ale” ed è il nome con cui si indicano le birre che contengono uva o suoi derivati. Le IGA sono una derivazione delle birre alla frutta e gettano un ponte tra il mondo della birra e quello del vino. Con Italian Grape Ale, quindi, si intende una gamma di birre enorme, infatti in una IGA la birra di base può essere di qualsiasi stile, mentre l’uva può essere utilizzata sotto forma di: mosto crudo o cotto, succo, polpa, ecc. Aggiunti in una percentuale a piacere del mastro, in un momento qualsiasi della lavorazione (in bollitura, durante la fermentazione primaria o secondaria, in maturazione). Si ottengono birre espressione della creatività del birraio, della varietà del territorio, della biodiversità del nostro Paese e costituiscono anche un bell’esercizio di assaggio.

Ingredienti: acqua, malto d’orzo, malto di frumento, fiocchi di avena, succo di frutta a bacca bianca, luppolo e lievito. (contiene glutine)

.

  • Stile: Italian Grape Ale
  • Fermentazione: alta
  • IBU: 21
  • EBC: 7
  • Grado Plato: 13.4
  • Grado Alcolico: 5.5%
  • Schiuma: bianca e abbondante
  • Temp. Di Servizio: 5-8°C
  • Bicchiere: tulipano ampio
Chatta con noi whatsapp