Hendrik– Dubbel

La birra Dubbel vanta origini antiche difficili da datare. Nel Medioevo, in Belgio, i monaci erano dei bravissimi artigiani molto abili a produrre birra, formaggi e pane all’interno delle abbazie con lo scopo di sostentamento del monastero e per contribuire alle necessità della comunità. I religiosi erano considerati veri e propri maestri birrai sia per la vasta tradizione nel realizzare la bevanda alcolica a regola d’arte, sia per la loro abilità nel dosaggio delle materie prime. Quando la bevanda era destinata al consumo dei monaci e operai, si presentava leggera e poco alcolica e veniva chiamata birra singola.  Le classi più benestanti, al contrario, consumavano un prodotto di maggiore corpo e soprattutto più alcolico. Per i gestori delle taverne che non sapevano leggere, i monaci segnavano i barili in legno con delle croci fatte con gesso: una croce indicava la birra normale; due croci la birra più pesante, la birra Dubbel; tre croci una bevanda ancora più forte, ovvero la Tripel. In linea generale più la birra è forte più materie prime sono state utilizzate. Nonostante le versioni contemporanee abbiano poco a che spartire con quel tipo di filosofia, il fascino legato alla loro storia non sembra accusare i cedimenti propri dell’anzianità.

La nostra Dubbel prende il nome da Hendrik Verlinden, l’ingegnere birrario in forza all’abbazia di Westmalle, che nei primi del novecento è stato l’artefice dello sviluppo attuale dello stile. 

La Hendrik è una birra caratterizzata dalla raffinatezza dei malti tostati ed è ispirata, proprio, alla storica tradizione monastica belga del medioevo. Si presenta con un colore “tonaca di frate” e con una schiuma intrigante e compatta di colore beige. Ha un sapore ricco e fruttato, bilanciato da una leggera nota di amaro e una media frizzantezza. L’aroma è intenso e piacevole, domina un malto dolce e complesso con note di caramello e di tostato. Si abbina perfettamente a piatti con sugo di selvaggina, zuppe di cereali, carni alla griglia e formaggi stagionati. Ottima anche a fine pasto, con dessert a base di frutta candita, uvette, prugne oppure cioccolato e caramello. 

Hendrik: il piacere della meditazione

Ingredienti: acqua, malto d’orzo, zucchero candito, malto di segale, luppolo e lievito. (contiene glutine)

.

  • Stile: Dubbel

  • Fermentazione: alta

  • IBU: 15

  • EBC: 50

  • Grado Plato: 17

  • Grado Alcolico: 7,5%

  • Schiuma: beige

  • Temp. Di Servizio: 12-14°C

  • Bicchiere: coppa con stelo